E’ nata una nuova stella della pasticceria italiana!

E’ nata una nuova stella della pasticceria italiana!

È con grande orgoglio che presentiamo il nuovo Vice Campione Italiano di Pasticceria, Alessandro Petito, che è riuscito a fare in poco tempo, della sua passione il suo futuro!

Termolese di origine, nasce con la casacca da pasticcere cucita addosso. Inizia la sua carriera nella pasticceria di famiglia e ben presto comincia ad approfondire la sua formazione e conoscenza dell’arte pasticcera, seguendo corsi e frequentando le migliori scuole in Italia, tra le quali, con grande orgoglio, possiamo citare la sua prima scuola, la Sweetest school, dove nel giugno 2014 ha conseguito il diploma di Pasticcere Cake Designer ed ha iniziato il suo lungo percorso di formazione. Attualmente lavora nella pasticceria di Alessandro Sala a Lissone.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”73″ display_type=”photocrati-nextgen_pro_mosaic” row_height=”180″ margins=”5″ last_row=”justify” lazy_load_enable=”1″ lazy_load_initial=”35″ lazy_load_batch=”15″ captions_enabled=”0″ captions_display_sharing=”1″ captions_display_title=”1″ captions_display_description=”1″ captions_animation=”slideup” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″] 

La sua determinazione e la sua passione per questo mondo, non potevano non portarlo a raggiungere gli eccellenti risultati che lo hanno spinto a partecipare al suo primo Campionato Italiano di Pasticceria Seniores, al SIGEP 2017.

La prova di quest’anno consisteva nella presentazione di:

  1. Torta al cioccolato
  2. Scultura in zucchero artistico
  3. Mignon di pasticceria

Il tutto a tema libero.

 

Nelle lunghissime e molto provanti nove ore di competizione, Alessandro ha lavorato alla presentazione delle sue eccezionali creazioni:

1) “Hypnotic”- torta al cioccolato: un dolce fortemente innovativo, sia nel design che nel gusto, composto da 6 strati così strutturati:

mousse al cioccolato fondente, biscotto morbido al cioccolato, namelaka esotica di mango, lime e passion fruit, gelè al mandarino, cremoso fondente. Tutto su base croccante con bretone.

  • Alessandro Petito, stupendo la giuria anche con una presentazione a forte effetto scenico, creato dalle spirali di azoto liquido che fuoriescono dalla base del dolce, conquista il primo posto assoluto nella categoria Torta al Cioccolato.
[ngg_images source=”galleries” container_ids=”74″ display_type=”photocrati-nextgen_pro_mosaic” row_height=”180″ margins=”5″ last_row=”justify” lazy_load_enable=”1″ lazy_load_initial=”35″ lazy_load_batch=”15″ captions_enabled=”0″ captions_display_sharing=”1″ captions_display_title=”1″ captions_display_description=”1″ captions_animation=”slideup” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″] 

 

Ecco la torta al cioccolato in una delle tantissime prove in laboratorio, prima dell’attesissima gara.  

GUARDA IL VIDEO


2) “Geisha” – categoria Scultura in Zucchero Artistico: Alessandro Petito ha presentato un’opera di eccezionale bellezza, eleganza stilistica e raffinatezza, anche per la sua complessità e difficoltà di realizzazione, frutto dei duri allenamenti ai quali lo ha sottoposto il suo allenatore, il maestro Emmanuele Forcone (Campione del Mondo di Pasticceria in carica). Anche con essa conquista il primo posto assoluto di categoria.


3) “Cannoncino al cubo”anche per il Mignon di Pasticceria, Alessandro gioca sul gusto abbinato all’innovazione, presentando un cannoncino di sfoglia e crema pasticcera, rivisitato in forma geometrica cubica.


Tutto ciò non è bastato a colmare quella manciata di punti che lo separano dal titolo di Campione d’Italia di Pasticceria 2017, ma gli permettono tuttavia di salire sul podio, conquistando all’età di soli 25 anni, un onorevolissimo secondo posto. Risultato in ogni caso strabiliante come sua primissima apparizione in una gara così importante, come è quella del massimo campionato italiano. 

Se le premesse sono queste, il futuro non sembra altro che riservare grandi cose al giovane pasticcere molisano.

Un grande in bocca al lupo da parte di tutto lo staff della Sweetest school per il futuro, ed un augurio speciale a fare sempre meglio, per essere da esempio e stimolo alle nuove generazioni di pasticceri! 

 

Diventa anche tu un pasticcere decoratore professionista! 

CONSULTA LA NOSTRA SEZIONE CORSI

Ti aspettiamo a scuola!